25 Giugno 2024
visibility
percorso: Home > news > News Generiche

IL MATCH
TIMENET COMBATTE E SI PRENDE LA RIVINCITA A PISTOIA 2-3
Il coach Marco Dani: “Complimenti alle mie ragazze, eccezionali nel crederci fino in fondo. Adesso cruciale la sfida contro Cecina, ci servono almeno due punti per la salvezza”.

24-04-2022 13:15 - News Generiche
Vittoria sudata per la Timenet Empoli Pallavolo che ieri in trasferta è riuscita ad avere la meglio sulla ABC Ricami Fenice di Pistoia per 2-3 in due ore e mezzo di gioco, riprendendosi così la rivincita rispetto allo stesso risultato ottenuto dall’avversario nel turno di andata. Dopo un brillante avvio di match in cui le giallonere hanno conquistato i primi due set, si è assistito alla reazione delle pistoiesi che si sono impadronite degli altri due parziali, arrivando ad un combattuto quinto set in cui alla fine ha prevalso la voglia di vincere della Timenet.

Sono molto contento della mia squadra che ha giocato per due ore e mezzo una partita ad alto livello con nessuna delle due formazioni disposta a perdere - commenta a caldo il tecnico empolese Marco Dani- Da parte nostra c’è stata una bella intensità di gioco nei primi due set, poi un calo nel terzo e dopo le ragazze sono state brave a tenere testa alle avversarie che hanno cercato di aumentare il ritmo sbagliando di meno. Devo solo fare i complimenti alle mie giocatrici: sono state eccezionali per la reazione che hanno dimostrato nella difficoltà, significa credere nella vittoria fino in fondo. Purtroppo il risultato del Lunezia Volley contro la Corbinelli Montespertoli non ci ha aiutato e adesso dovremo giocarci il tutto per tutto nella prossima sfida con Cecina per scongiurare il quinto posto e quindi il rischio dei play out. Ce la giocheremo fino in fondo, lo sport è anche questo”.

Le giallonere, animate da spirito di rivalsa, sono scese in campo determinate e in breve tempo hanno conquistato un vantaggio crescente, doppiando le avversarie 4-8. Nonostante la reazione della Fenice che dopo il pareggio a quota 9 punti è passata in testa, la Timenet senza mollare è riuscita a rimontare punto su punto per giungere ancora in equilibrio a 16 punti e poi prendere di nuovo il comando. A nulla sono serviti i richiami consecutivi del coach fucsia blu Antonio Galatà sul 16-18 e 17-21 e le tigri, perseverando in una serie di attacchi, si sono prese la vittoria 18-25.

Ancora più aggressive, le empolesi nel secondo parziale non hanno lasciato alcun spazio di manovra alle padrone di casa e smarcandosi dal pareggio iniziale hanno preso il timone per non cederlo più. Imponendo un bel ritmo alla partita e approfittando della crisi nell’altra metà campo, le giallonere sono così passate dal 6-7 all’eloquente 11-20. Le pistoiesi, impossibilitate a colmare le ampie distanze, hanno subìto l’assalto finale che le ha portate alla resa 17-25.

L’avvio del terzo set è stato animato da un bel braccio di ferro con nessuna delle due squadre disposte a cedere di un punto e la situazione in stallo fino al 5 pari. Stavolta però è stata la Fenice a smarcarsi, costringendo il coach empolese Marco Dani a chiedere il break sul 10-6 per spingere, con successo, le sue ragazze alla rimonta fino all’11 pari e passare in testa. A sua volta, la Fenice ha recuperato le lunghezze raggiungendo il pareggio a quota 18 punti e, resistendo alla reazione avversaria, ha chiuso il parziale 25-22.

La determinazione fucsia blu è proseguita in escalation nel set successivo e, nonostante qualche errore, le pistoiesi sono arrivate a doppiare le giallonere 14-7. L’incoraggiamento di coach Dani al break del 17-10 non evita alle sue ragazze di cedere sotto una fitta serie di attacchi avversari che le portano allo schiacciante 20-13. Tuttavia, le giallonere si rendono protagoniste di una grande rimonta arrivando al 22-19 su cui è il tecnico pistoiese a fermare il gioco per dare l’ultimo sprone alle sue giocatrici che riescono ancora a concludere a loro favore 25-22.

Il quinto set non risparmia colpi di scena con la Fenice subito all’assalto e le tigri giallonere che inseguono afferrando il pareggio a quota 5 punti per arrivare al cambio di campo in vantaggio 6-8. Dal 7-10 la Timenet comincia a sferrare un attacco dopo l’altro guadagnando distanze che però vengono colmate dall’avversario fino all’insidioso 12-13. La voglia di vincere delle giallonere tuttavia è strabordante e con due assalti che non fanno prigionieri chiudono definitivamente i giochi 12-15.

Nonostante il bel risultato, la Timenet ha davanti a sé la sfida cruciale di sabato prossimo 30 aprile quando, al PalAramini alle ore 18.00, affronterà la Baia del Marinaio Cecina. A quota 34 punti e attualmente sesta in classifica, infatti, le empolesi dovranno guadagnare almeno 2 punti per la salvezza dal momento che, secondo il regolamento FIPAV vigente, sono previste quattro retrocessioni e la quintultima squadra in graduatoria deve avere almeno 3 punti di stacco dalla quartultima per evitare i playout.


TABELLINO

PARZIALI: 18-25;17-25;25-22;25-22;12-15.

ARBITRI: Cristina Santinelli e Elisa Buldrini.

TIMENET EMPOLI: Genova (L), Scardigli (20), Mancuso (8), Giubbolini (18), Meini (2), Donati (12), Marocchini (6), Forconi (4), Guidi, Morelli.

ABC RICAMI FENICE PISTOIA: Massaro (11), Mantellassi (8), Pieraccioni (15), Guarducci (7), Trinca, Mannucci (10), Sasselli (L), Martone (9), Checchi (1), Pellitteri, Betti, Bruni (n.e.).


FORMAZIONI:


STARTING SIX TIMENET EMPOLI: Genova (L e capitano), Scardigli, Mancuso, Giubbolini, Meini, Donati, Marocchini.

ABC RICAMI FENICE PISTOIA: Massaro (capitano), Mantellassi, Pieraccioni, Guarducci, Trinca, Mannucci, Sasselli (L).



Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie