27 Novembre 2021
percorso: Home > news > News Generiche

IL MATCH
MISSION IMPOSSIBLE COMPIUTA: TIMENET TRAVOLGE LILLIPUT TORINO 3-0
Il libero Lucrezia Formenti: “Non ci aspettavamo una partita così ma credevamo in noi stesse. Adesso arriva il bello, andremo a Torino per vincere ancora”.

16-05-2021 17:17 - News Generiche
Nella partita dell'impossibile le ragazze della Timenet hanno dato spettacolo ieri pomeriggio al PalAramini di Empoli imponendosi con uno schiacciante 3-0 sulla blasonata Lilliput Pallavolo Torino. Il match, come riconosciuto nel pre partita dal coach giallonero Paolo Collavini, sulla carta non vedeva favorite le padrone di casa che nel primo scontro diretto dei playoff si sono trovate ad affrontare una delle teste di serie del Campionato 2020/2021. Tuttavia, sin dal primo set la Timenet Empoli Pallavolo ha mostrato una grande fisicità e soprattutto un'incredibile concentrazione che, anche nel rischioso secondo parziale, le ha permesso di prevalere nel braccio di ferro e coronare poi il successo in un travolgente terzo set.

Siamo felicissime, non ci aspettavamo una partita così – dichiara ancora quasi incredula per la vittoria il libero della Timenet, Lucrezia Formenti – perché pensavamo che una testa di serie come Torino spingesse dall'inizio alla fine. In ogni caso ci credevamo e ci aspettavamo di potercela fare. Secondo me infatti la pallavolo è ordine e se ciascuna di noi fa il suo, in modo composto, possiamo fare grandi cose. Non a caso il nostro saluto è ‘spin-go' perché sappiamo di dover spingere e in questo match lo abbiamo fatto dall'inizio, siamo state brave tutte. Dobbiamo affrontare la trasferta di sabato prossimo come abbiamo fatto per questa partita in casa. E' stato un Campionato difficile per tutti anche a causa del Covid ma adesso inizia il bello e partiamo da questo 3-0 per vincere ancora e non concedere neanche il golden set ”.

All'inizio del primo set sono le torinesi a prendersi il vantaggio benché inseguite a distanza ravvicinata dalle padrone di casa che non tardano ad afferrare il pareggio a quota 6 punti e poi ad invertire le sorti. Il gioco in questa fase si caratterizza per una serie di errori da ambo del parti che danno la dimensione della tensione particolare dei playoff rispetto alle consuete partite. Tuttavia le giallonere riescono a mantenere quella manciata di punti di distacco nel proseguo della partita fino al 17-14 su cui il coach piemontese Barbara Medici chiede il primo time-out. Dopo il break le giallonere si fanno però sempre più aggressive guadagnando un bel 22-18 da cui poi riescono a chiudere il set 25-21.

Avvio del secondo set piuttosto in equilibrio ma la Timenet appare più determinata, tanto da sorpassare la Lilliput e mantenere le distanze portandosi prima sull'8-5 e poi sul 13-9. E' questo il punto di possibile svolta del match in cui le torinesi reagiscono e ristabiliscono la parità a quota 13 punti. Alcuni errori al servizio da un lato del campo e il contrattacco giallonero dall'altro fanno sì che le piemontesi mollino gradualmente la presa a vantaggio delle empolesi che arrivano a metà del set con un 18-15. Sull'insidioso 20-16 coach Medici è costretta a chiamare il time-out dopodiché Lilliput prova a rialzare la testa, approfittando anche di qualche concessione di troppo dalla metà campo avversaria, fino a soffiare sul collo della Timenet a quota 22-21 e spingere stavolta coach Collavini a fermare il gioco. La carica infusa dal tecnico giallonero ha effetto sulle sue ragazze che con un balzo finale si portano prima sul 23-21 e poi, superando l'impasse post time out avversario, si aggiudicano una nuova vittoria per 25-22.

Partenza del terzo set a tutta potenza per le padrone di casa che mettono a segno con convinzione un attacco dietro l'altro creando lo scompiglio nella squadra torinese, tanto che coach Medici chiede precipitosamente il break sul 4-0. L'andamento non cambia e vede successivamente una Lilliput sostanzialmente incapace di fronteggiare il tiro di fuoco avversario, soggiacendo prima fino al 9-2 e poi persino al 12-3. Le giallonere non solo riescono a contenere con un insormontabile muro gli attacchi piemontesi, ma anche a sfruttare i frequenti errori nella metà campo opposta per mantenere le distanze molto ampie sino al raddoppio 16-8. L'ultimo slancio delle torinesi è sul combattuto scambio successivo che però si conclude a favore della Timenet che, senza demordere, afferra l'importante 23-12 da cui poi chiude agevolmente set e partita 25-13.

Diciamo che noi non abbiamo proprio giocatoè il commento lapidario e sincero del capitano della Lilliput Torino, Silvia Bazzarone – non siamo la squadra che è scesa in campo ad Empoli. C'è un po' di rimpianto per la performance perché potevamo fare meglio, soprattutto nei primi due set dove con qualche errore nostro in meno forse le cose sarebbero andate diversamente. Sapevamo che la Timenet al 100% della forma fisica poteva essere una squadra non da quarto posto, ma forse anche da primo e oggi l'ha dimostrato. Giocheremo il prossimo scontro diretto in casa sapendo che dovremo vincere quattro set e non sarà facile però lo affronteremo con la voglia di riscattarci, dimostrando che ci siamo meritate il primo posto nel nostro girone e con la stessa convinzione mentale che loro hanno avuto questa sera ”.

La Timenet affronterà dunque di nuovo la Lilliput Pallavolo Torino nel decisivo scontro diretto in terra piemontese sabato 22 maggio alle ore 16.00. Secondo quanto previsto dal regolamento della FIPAV la Timenet, con i tre punti guadagnati all'andata, passerebbe il turno anche se perdesse 3-2 perché in quel caso nel conteggio finale prenderebbe il punto del 4-2. Per arrivare a disputare il golden set decisivo, la Lilliput dovrebbe vincere 3-0 o 3-1.

TABELLINO:

PARZIALI : 25-21;25-22;25-13.

ARBITRI: Dalila Viterbo (Livorno) e Luca Giannini (Grosseto)

TIMENET EMPOLI: Tangini 9, Baggi 9, Ascensao R. 12, Giometti 9, Ascensao M. 7, Formenti (L), Mennecozzi (P) 2, Barbiero 4 (n.e.), Meini (P) (n.e.), Marocchini (n.e), Mangone (L) (n.e.), Mezzedimi (n.e.).

LILLIPUT PALLAVOLO TORINO: Bazzarone, Andreotti 7, Bruno 6, Mirabelli 3, Girardi, Re M. 3, Ghirotto (L), Brussino 7, Re V. 6, Birbiglia (n.e.), Brunfranco (n.e.), Morello (L) (n.e.), Aiello (n.e.), Fustini (n.e.).


FORMAZIONI:
STARTING SIX TIMENET EMPOLI: Tangini (capitano), Ascensao M., Baggi, Giometti, Mennecozzi, Ascensao R., Formenti (L).

STARTING SIX LILLIPUT PALLAVOLO TORINO: Bazzarone (capitano), Andreotti, Bruno, Brussino, Re V., Mirabelli, Ghirotto (L).



Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo



Informativa privacy
Il D.Lgs. 196/2003 " Codice in materia dei dati personali " regola la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dati personali.
Secondo tale normativa il suddetto trattamento :
-Deve essere improntato sui principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti della persona cui si riferiscono;
-Prevede la raccolta, registrazione, elaborazione ed utilizzo dei dati solo per scopi espliciti e legittimi , per fini istituzionali.
Tra gli adempimenti da rispettare ci sono i seguenti:
-Informare il soggetto cui i dati si riferiscono in merito all´utilizzo che viene fatto delle relative informazioni;
-Chiedere il consenso allo volgimento delle operazioni sopra elencate per determinati dati.
Pertanto ai sensi dell´art.13 del citato decreto legislativo informiamo che:
- I dati personali in ns. possesso vengono trattati nel rispetto della legge.
-Il trattamento dei dati sarà finalizzato al perseguimento degli scopi statutari ed alla comunicazione dei servizi ed iniziative promosse da parte dell´ Associazione Sportiva;
-Il trattamento dei dati potrà effettuarsi con o senza l´ausilio di strumenti informatici nei modi e nei limiti per il perseguimento dei fini statutari , anche in caso di eventuale comunicazione a terzi e nel rispetto delle modalità previste dall´art.11 del D. Lgs. 196/2003.
-I dati personali saranno trattati da soggetti autorizzati all´assolvimento dei compiti, identificati, opportunamente istruiti e resi edotti dei vincoli imposti dalla normativa e con l´impegno di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza del soggetto cui i dati si riferiscono e ad evitare l´indebito accesso a soggetti non autorizzati.
-I dati potranno essere comunicati a:
a)- Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV)
b)- Federazione Centro Sportivo Italiano
c)- Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI)
d)- Enti e/o altre Federazioni Sportive;
e)- Soggetti con i quali si intrattengono rapporti contrattuali e organizzativi per la realizzazione di manifestazioni, tornei ed eventi sportivi;
f)- Soggetti con i quali si intrattengono rapporti pubblicitari, di sponsorizzazione o di convenzioni commerciali;
g)- Soggetti che svolgono attività assicuratrici;
h)- Soggetti che svolgono attività di elaborazioni dati
I dati potranno essere diffusi anche tramite comunicati, video, presentazioni fotografiche individuali e di gruppo, sito web, in tutto comunque sempre esclusivamente nel contesto delle attività istituzionali, organizzative , tecniche dell´Associazione Sportiva.
Per lo svolgimento della propria attività, l´Associazione Sportiva effettua trattamenti di dati personali di tipo comune ( raccolti direttamente) e di natura sensibile (forniti dalle strutture mediche che effettuano i controlli clinici a cui le atlete sono sottoposte con cadenza almeno annuale).
I dati personali di tipo comune sono trattati per le sole seguenti finalità:
-Finalità connesse alla gestione della pratica sportiva;
Si tratta di tutti gli adempimenti amministrativi connessi agli obblighi previsti da leggi, regolamenti e normative pro-tempore vigenti; il consenso per il trattamento dei suddetti dati non è richiesto dal codice , in quanto dati necessari alla gestione della pratica sportiva.
-Finalità ulteriori;
Sono i trattamenti non necessari ma complementari alla pratica sportiva, quali la pubblicazione e la diffusione dei dati comuni a scopo pubblicitario ; in particolare la diffusione dei dati comuni tramite comunicati, video, presentazioni fotografiche individuali e di gruppo, siti web, in tutto comunque sempre esclusivamente nel contesto delle attività istituzionali, organizzative , tecniche dell´Associazione Sportiva.
In questo caso è necessario un consenso esplicito facoltativo da parte degli interessati.
Il trattamento dei dati personali comuni avviene mediante strumenti manuali, informatici, telematici, che garantiscono la riservatezza dei dati, la sicurezza e la loro integrità; il trattamento dei dati di natura sensibile è limitato alla raccolta ed alla archiviazione cartacea dei referti medici, senza alcun ulteriore loro utilizzo.
A tutti gli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all´art.7 del D.Lgs. 196/2003, che riportiamo integralmente e che conferisce a tutti l´esercizio di specifici diritti , funzionali alla tutela della privacy :
" Art.7 D.Lgs.196/2003
L´interessato può ottenere la conferma del´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile. L´interessato ha il diritto di ottenere: indicazione dell´origine dei dati personali; delle finalità e modalità di trattamento; della logica applica in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificati del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´ art.5 comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza in qualità di rappresentante designato sul territorio di responsabili incaricati .L´interessato ha diritto di ottenere: l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati ; l´attestazione che le operazioni di cui sopra sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi , eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
L´interessato ha diritto di opporsi , in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti alla scopo della raccolta; al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "
Titolare del trattamento dei dati è la Associazione Sportiva Empoli Pallavolo A.s.d., con sede in Empoli (FI), Viale Olimpiadi c/o Stadio Comunale, empolipallavolo@gmail.com.
Responsabile del trattamento dei dati e della loro comunicazione è il Presidente Genova Antonio.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie